F.I.E.
Federazione Italiana Escursionismo
Comitato Regionale Ligure
F.I.E. 
Federazione Italiana Escursionismo 
Comitato Regionale Ligure

All’inizio degli anni ’80, alla F.I.E. è sorta la necessità di attivare la nuova figura dell’ Accompagnatore Escursionistico, che - nell’ambito della F.I.E. stessa (Federazione di Società Escursionistiche affiliate) - rispecchia la figura di accompagnatore di media montagna ma esclusivamente a livello di volontariato.

Gli Accompagnatori Escursionistici della F.I.E., non sono semplici guide, ma altresì “docenti” che divulgano anche un bagaglio di nozioni legate alla cultura e alla tradizione del territorio.

Per diventare Accompagnatore Escursionistico della F.I.E. si devono frequentare corsi, partecipando ad una serie di lezioni teorico/pratiche, di durata variabile in considerazione dell’abilitazione richiesta, sino ad arrivare ad un totale di 160 ore per l’Accompagnatore Nazionale, sostenendo esami finali; si deve svolgere la propria attività di Accompagnatore con frequenza e curare l’aggiornamento.

Ad ogni Accompagnatore Escursionistico F.I.E., dopo i corsi e le varie abilitazioni conseguite, vengono consegnati una tessera personale (attestante la qualifica e da esibire a richiesta) ed un distintivo, da utilizzare nello svolgimento del proprio servizio.

Distintivi

Tutti gli Accompagnatori Escursionistici della F.I.E. sono registrati nell’ apposito Registro Nazionale (Albo); ad ognuno di essi è richiesta la tenuta del “libro dell’Accompagnatore”, una sorta di diario personale in cui annotare l’elenco delle gite svolte come Accompagnatore.

E in Liguria?

Come Comitato Regionale Ligure, sia in provincia di Genova che di Savona, da vent’ anni vengono organizzati i corsi annuali-biennali per acquisire il patentino di Accompagnatore Escursionistico F.I.E., che su tutto il territorio nazionale prevede due livelli di formazione: Accompagnatore Escursionistico Regionale (AE) e Accompagnatore Escursionistico Nazionale (AEN).

L'attività degli accompagnatori, oltre a quella svolta all'interno delle proprie associazioni di appartenenza, risulta assai utile nell'impegno ancora più importante e stimolante, dell'accompagnamento delle scolaresche. Siamo consci che trasmettere la conoscenza della montagna e dell'importanza del contatto con la natura alle nuove generazioni, sia fondamentale per la sussistenza stessa delle associazioni affiliate alla federazione, oltrechè per concorrere alla consapevole, buona conservazione dell’ambiente.

UNA PRECISAZIONE IMPORTANTE: dal momento che ci pervengono molte richieste di persone interessate alla figura dell' Accompagnatore, per fugare ogni incomprensione, precisiamo che la figura di Accompagnatore Escursionistico F.I.E. non è di tipo professionale (art. 4 e 5 del Regolamento degli Accompagnatori Escursionistici.

I NOSTRI CORSI

 Le materie della parte teorica dei nostri corsi sono: Meteorologia - Topografia, Cartografia ed Orientamento (sia con la strumentazione classica che con le tecnologie moderne quali GPS ecc.) - Aree protette - Botanica - Geologia - Rispetto ambientale e comportamento in montagna - Accompagnamento di gruppi, ruoli e mansioni dell'Accompagnatore Escursionistico Nazionale - Fotografia - Conoscenze storiche e strutturali della F.I.E. e della F.E.E. (Federazione Europea Escursionismo, di cui la F.I.E. è l'unico membro italiano) - Sensibilità culturale - Primo soccorso. I docenti dei nostri corsi sono Istruttori Nazionali di Escursionismo F.I.E. (I.N.E.), che a loro volta, dopo aver conseguito l’abilitazione di Accompagnatore Escursionistico Nazionale ed aver maturato pluriennale esperienza, hanno svolto e superato con profitto il corso da Istruttori di Escursionismo. Gli istruttori possono talvolta avvalersi, durante lo svolgimento delle lezioni, di esperti dei vari settori.

Le uscite pratiche si svolgono in ambiente appenninico, o, a seconda dei casi, nell’immediato entroterra cittadino, alla presenza dei docenti e con l’ausilio del materiale didattico (carta, bussola, GPS, manuali di botanica ecc.)

Tessera1 Ausiliariregionali

Tessera Ausiliario Regionale

E’ prevista la figura di un tipo di Accompagnatore, valido in ambito regionale, che prevede la frequenza e il superamento della relativa prova finale di un corso teorico-pratico almeno semestrale, dopo circa 60 ore di lezione.

Al termine viene rilasciato il tesserino di Ausiliario Regionale di Escursionismo FIE, di colore verde chiaro

 

 

 

Tessera2 Accompagnatoreregionale

 Tessera Accompagnatore Escursionistico Regionale (AE)

Dopo un anno di praticantato sotto la guida di un tutor esperto, viene riconosciuta la qualifica di Accompagnatore Regionale di Escursionismo, il relativo tesserino è di colore marrone chiaro

 

 Conseguita la qualifica di Accompagnatore Escursionistico Regionale (AE), è possibile ampliare e completare la formazione con un ulteriore corso, che contraddistingue la figura dell’ Accompagnatore Escursionistico Nazionale (AEN).

 Questo corso, strutturato in maniera simile a quello di Accompagnatore Regionale, prevede un sostanziale approfondimento delle competenze in circa ulteriori 80-100 ore di lezione, oltrechè altra esperienza sul campo.

Tessera3 Aiutonazionale

Tessera Aiuto Accompagnatore Nazionale

 All’ Accompagnatore Escursionistico Regionale che si stia formando come Accompagnatore Escursionistico Nazionale (corso per Nazionale e praticantato), viene conferita la tessera di Accompagnatore Nazionale Ausiliario F.I.E.: tale figura non può operare in assenza di un Accompagnatore Escursionistico Nazionale già iscritto all’ Albo. Il relativo tesserino è di colore azzurro.

 

 

 

Tessera4 Accompagnatorenazionale

Tessera Accompagnatore Escursionistico Nazionale (AEN)

Un Accompagnatore Nazionale (AEN), oltre naturalmente al proprio bagaglio esperienziale personale, al termine dei corsi è previsto che abbia avuto una formazione di circa 140-160 ore.

Anche in questo caso, alla fine, occorre svolgere un esame davanti ad una qualificata commissione che valuterà l'aspirante accompagnatore attraverso quiz attitudinali riguardanti tutte le materie affrontate nel corso, presentazione di una breve tesina inerente all'escursionismo, ed un colloquio atto a stabilire la predisposizione del candidato al ruolo di Accompagnatore Escursionistico Nazionale.

 I candidati che superano l'esame finale dovranno svolgere un anno di attività pratica al seguito degli accompagnatori già iscritti all' Albo Nazionale ed una prova pratica sul campo. A fine percorso, il relativo tesserino sarà di colore verde scuro.

Per poter sempre mantenere la qualifica di AE e AEN, occorre mantenersi in attività, anche effettuando almeno n° 3 accompagnamenti ufficiali annui, aggiornarsi sia a livello individuale che frequentando i nostri corsi di aggiornamento, e mantenere buona forma fisica. 

Chi fosse interessato alla frequentazione di un Corso per Accompagnatore Escursionistico, può consultare il Regolamento AE (aggiornato al 2018) messo a punto dalla Commissione Nazionale Escursionismo tenendo conto delle valide esperienze portate avanti autonomamente dai singoli Comitati e Delegazioni in questi anni.

Per informazioni contattare il Comitato Ligure della F.I.E.:

Via Imperiale 14 – 16143 Genova   E-mail: fielig46@gmail.com  nelle persone di:

Paolo Puddu – Presidente del Comitato Regionale Ligure / tel. 340 1456105

Laura Caviglia – Commissario Tecnico Regionale Accompagnatori Escursionistici Liguri / tel. 349 2940840